Regolamento sulla Plastics tax UE

Pubblicate in GUCE le modalità di calcolo e di versamento dell’imposta sui rifiuti di imballaggio di plastica non riciclati, a carico dei paesi membri.

La plastics tax europea fa un altro passo avanti con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Europa (GUCE) dell’11 maggio scorso del Regolamento UE 2021/770 del Consiglio del 30 aprile 2021 che determina le modalità di calcolo e di versamento dell’imposta sui rifiuti di imballaggio di plastica non riciclati, a carico dei Paesi membri.

L’imposta  prevede una aliquota uniforme pari a 0,80 euro per chilogrammo (800 euro a tonnellata) sul peso dei rifiuti di imballaggio di plastica non riciclati generati in ogni Stato membro. Per alcuni paesi è prevista una riduzione forfettaria annua del contributo, al fine di evitare effetti eccessivamente regressivi sui contributi nazionali, che nel caso dell’Italia è fissata in 184 milioni di euro.

Il nostro paese ha già ratificato la legge europea con l’articolo 21 del Dl 183/2020 convertito dalla legge 21/2021.

© Polimerica –  Riproduzione riservata